I ragazzi di coach Spangaro ottengono la prima vittoria stagionale con una prova convincente e con un Tagliamento spaziale da 28 punti.

Domenica di derby in serie D con il Forum che ospitava, in contemporanea con Aviano-Sacile, il match tra Sistema e Rorai che in un certo senso metteva di fronte il passato e il presente dei padroni di casa, con gran parte dei ragazzi allenati da coach Freschi che lo scorso anno vestivano la maglia arancio-blu in serie C Silver, ma soprattutto in Under 20 dove, agli ordini proprio di quel Marco Spangaro che siede oggi sulla panchina pordenonese, avevano raggiunto le finali nazionali Elite.

Veniamo alla partita. Buon avvio del Rorai che prende subito un buon margine di vantaggio sul 13 a 4 con i soliti Lucas e Gri incontenibili per  la difesa del Sistema (8 per Gri e 7 Lucas nel solo primo periodo), che chiude sotto 13 a 21 i primi dieci minuti di gioco. Sono Tagliamento e Cengarle, però, a suonare il risveglio per i padroni di casa, che nel secondo quarto con un buon apporto di Piovesana riescono a restare in partita andando al riposo lungo sul -8 (30-38). Nel terzo quarto il gioco viene spesso interrotto dai falli, con il Sistema che riesce a dimezzare lo svantaggio e portarsi sul 50 a 54. Rorai non può disporre più di Lucas, uscito dal campo per infortunio muscolare, ed il solo Gri non riesce a contrapporsi all’energia che ancora dispone la squadra di Spangaro e Colombis: con un parziale di 32 a 10 il Sistema trova i primi due punti in classifica vincendo con un convincente 82 a 64.

Nel prossimo turno il Sistema affronterà, sempre al Forum, l’Humus Sacile nell’ennesimo derby stagionale, mentre Rorai ospiterà Tricesimo per provare a riscattarsi dopo due sconfitte consecutive.

SISTEMA – RORAI 82-64 (13-21, 30-38, 50-54)

SISTEMA: Migliorini 10, Bevilacqua 6, Viol 2, Colombo 9, Tagliamento 28, Mio, Zigante 1, Pasquali, Piovesana 12, Nava 2, Cengarle 2, Feletto. All.: Spangaro.

RORAI: Rodaro,  Lucas 7, Gri 19, Baschiera,  Freschi 7, Zatti 4, Pilat, Brusadin 17, Massarotti, Bua, Bassoluca 5, Bomben 5. All.: Freschi.

Arbitri: Di Lenardo e Castellani