La società pordenonese sta man mano completando il roster a disposizione di coach Marco Spangaro, che accanto a sé avrà nuovamente il suo storico vice Diego Colombis.

Altre conferme importanti in casa Sistema: dopo i rinnovi dei fratelli Galli, è il turno di Nickolas “Bimbo” Piovesana, pedina fondamentale nella scorsa stagione e vero e proprio pilastro nei playoff (ricorderete i 18 punti in gara 3 contro Casarsa, quando il team pordenonese era con le spalle al muro). Si completa, inoltre, anche lo staff tecnico, con Marco Spangaro che sarà affiancato, ancora una volta, da coach Diego Colombis, leader silenzioso con un’immensa conoscenza cestistica.

Questo il comunicato ufficiale relativo a Bimbo Piovesana:

“Altra importante conferma per il Sistema, che anche il prossimo campionato potrà contare sulle prestazioni di Nickolas Piovesana, uno dei pilastri del gruppo promozione. “Bimbo” è arrivato al Sistema nella stagione 2016-17, terminata con una sfortunata retrocessione. Il rendimento del centro è stato comunque molto positivo, nonostante un serio infortunio che lo ha costretto a lungo fuori dal parquet. La crescita è stata comunque costante, fino all’esplosione vera e propria di quest’ultimo campionato in cui il numero 17 arancioblù è stato spesso decisivo. La sua riconferma è un’ottima notizia per il Sistema e le parole di coach Marco Spangaro fanno ben intuire l’importanza di “Bimbo” per la squadra:

«Avere “Bimbo” ancora nel gruppo mi rende particolarmente felice. Ci siamo conosciuti a Brugnera quando era bimbo con la b minuscola nel settore giovanile. Due stagioni fa ho pensato di contattarlo per tornare a giocare ad un livello più alto e lui ha accettato di buon grado. Il primo anno la stagione gli ha riservato un infortunio in preparazione che l’ha costretto a saltare quasi tutto il girone d’andata, ma si è sempre messo a disposizione anche se non era nelle condizioni fisiche ideali.
All’ inizio di questa splendida stagione appena conclusa, Bimbo si è presentato con una decina di chili in meno e la sua stagione è stata molto positiva. Dotato fisicamente, corre bene in campo, pericoloso nel tiro fronte a canestro (anche da tre punti); in difesa arcigno e sempre generoso soprattutto nell’aiutare i compagni. Uomo d’oro anche all’interno dello spogliatoio, insomma un figlio che ogni allenatore vorrebbe avere in squadra.»

Il nuovo Sistema sta crescendo su basi solide e con grande entusiasmo, che speriamo contagi presto tutta la città.”

Questo, invece, quello sul rinnovo di Diego Colombis:

“Anche il prossimo anno Diego Colombis affiancherà Marco Spangaro sulla panchina del Sistema. Le due “leggende del basket”, come li ha definiti lo speaker di Cussignacco nella presentazione della finale promozione, guideranno per il terzo anno di seguito la squadra, garantendo continuità ad un progetto in cui la Società e lo staff tecnico credono molto.

Dopo il prezioso lavoro in coppia con Spangaro, svolto con grande professionalità, la dirigenza del Sistema è felice di continuare a lavorare con Diego, impaziente da parte sua di iniziare al più presto questa ennesima avventura di una già importante carriera.

Queste le dichiarazioni di coach Colombis, che ne approfitta anche per un breve parere sui nuovi acquisti fin qui annunciati dal Sistema:

«Sono molto contento di essere stato riconfermato al fianco di coach Spangaro, col quale ho condiviso una stagione fantastica sotto tutti gli aspetti, coronata con la promozione in C silver.
Ci tenevo molto a proseguire l’avventura col Sistema, per ovvi e “naturali” motivi, ma specialmente per il feeling speciale con Marco, e ringrazio la società per avermi dato questa opportunità.
Società che, nell’ottica della nuova sfida che ci aspetta, ha già avuto il sì di Muner, Gelormini e Truccolo, dei giocatori che non hanno certo bisogno di presentazioni!
Porteranno in dote il loro ampio ventaglio di qualità tecniche, umane e carisma. Da ex playmaker, che tra l’altro ha avuto Gelo come compagno di squadra a Rorai nel 2009/2010, credo che la sua capacità di mandare a canestro i compagni sarà senz’altro un valore aggiunto nella prossima stagione. Muner giocatore di peso con dimensione interna ed esterna, la sua esperienza frutto di stagioni in categorie superiori e il suo carisma daranno una grossa mano nel cementare la squadra. Ricky è un agonista con la A maiuscola, esplosivo sia in attacco sia in difesa, generoso e solare, sicuramente un giocatore che tutte le squadre del campionato ci invidieranno!»