Pellarini e Bellina trascinano i friulani al successo sul campo di una compagine mosaicista irriconoscibile. Gaspardo non basta alla Vis, che perde il fattore campo nei quarti con Latisana.

PalaSport La Favorita tutto esaurito per l’ultimo match casalingo della Vis Spilimbergo prima dei playoff, in un derby tesissimo contro un San Daniele obbligato al successo. La truppa di coach Musiello non era in un’ottimo momento di forma, era difatti reduce da tre sconfitte consecutive e necessitava di un successo per alzare il morale prima dell’inizio della post season. Vietato sbagliare, invece, per i Bull Dogs, visto il contemporaneo scontro diretto tra Humus Sacile e Bor.

Primo quarto molto equilibrato: entrambe le compagini sfruttano la fisicità sotto i tabelloni, con l’esperienza di Bellina contrapposta al dinamismo di Thomas Gaspardo. Pellarini è già in forma smagliante, ma i suoi non riescono a prendere margine nei primi 10’ (20-20). È proprio Pellarini, nel secondo periodo, a spaccare la partita: dirompente in fase realizzativa (14 già all’intervallo) e ben coadiuvato da Bellina e Bortoluzzi, il play del Michelaccio è il principale protagonista del 14-27 che proietta gli ospiti sul +13 dell’intervallo (34-47). San Daniele non vuole fermarsi e allunga ancora nel terzo periodo, quando trova punti da Bellina, D’Antoni e Colutta volando sul +19 nonostante i tentativi di un Gaspardo esuberante ma, purtroppo per coach Musiello, unico vero pericolo per la difesa dei friulani. A 10’ dal termine è 47-66 per il Michelaccio. La Vis prova la reazione d’orgoglio e dimezza lo svantaggio con Passudetti e Bagnarol nell’ultima e decisiva frazione, non riuscendo tuttavia ad impensierire un San Daniele che amministra il vantaggio e chiude definitivamente la pratica con l’asse Pellarini-Bellina a fare pentole e coperchi nella metà campo offensiva. Il team di coach Malagoli vince e vola ai playoff, 73-85 il punteggio finale.

Nel primo turno playoff la Vis, classificatasi come 5ª, affronterà la Lancia Vida Latisana, mentre San Daniele, grazie al successo odierno si guadagna i playoff, nei quali affronterà la testa di serie Codroipo.

VIS SPILIMBERGO – IL MICHELACCIO SAN DANIELE 73-85 (20-20, 34-47, 47-66)

VIS SPILIMBERGO: Bardini 15, De Simon 3, Favaretto, Paradiso 5, Passudetti 11, Bertuzzi, Bagnarol 7, Del Col 2, Gaspardo 23, Bianchini 7. All. Musiello

IL MICHELACCIO SAN DANIELE: Pellarini 19, Colutta 10, Domini, Bortoluzzi 11, D’Antoni 7, De Monte, Bellina 26, Zakelj 5, Cella 7, Marin. All. Malagoli

Arbitri: Carbonera e Lucioli