Un finale di stagione ricco di eventi: domenica a Torre il primo Join The Game Scoiattoli, il 5 maggio la festa regionale Esordienti a Casarsa e, per finire, la festa provinciale a Pasiano.

Se è vero che tutti guardano allo sport ed alla pallacanestro dei grandi, il percorso di ogni atleta, anche i più celebrati, inizia da bambino e dai suoi sogni di bambino. Ecco perché l’attenzione della delegazione Minibasket di Pordenone per i più piccoli è sempre crescente: a Pordenone operano infatti ottime società ed istruttori che han consentito, oltre ad un boom di numeri – sono una trentina le sedi nelle quali si pratica questo splendido gioco sport, completo sotto il profilo fisco, coordinativo e dello sviluppo delle capacità cognitive – , anche l’ottenimento di eccellenti risultati agonistici, che in provincia mancavano da tempo. Pordenone recentemente ha infatti visto i propri ragazzi usciti dal minibasket vincere il torneo delle province, ottenere il primo posto in regione (due anni di fila, con i 2005 ed i 2006) ed in Italia nel Join the game under 13, ed essere sempre più protagonisti nelle selezioni di categoria. I risultati arrivano – come detto – non per caso ma grazie all’impegno delle varie società e della Commissione provinciale Minibasket (Alessandra Zan, Lucia Pizzolato, Lucio Bortolussi, Giuseppe Agosta, Fabio Boccalon e  Piero Della Putta).
Impegnativo, in questa direzione, il programma di fine stagione che inizia dal Join the game – un torneo di tre contro tre sprint – che si terrà domenica 14 aprile a Torre e che sarà riservato ad un centinaio di bambini della categoria scoiattoli (seconda e terza elementare). Un esperimento, quello pordenonese, che vuole regalare ai ragazzi più opportunità di gioco in autonomia, che è stato reso possibile dalla collaborazione con il Torre basket e il CIA – il comitato arbitri – provinciale.
Si passa poi alla Festa regionale esordienti, annata 2007, organizzata il 5 maggio a Casarsa in sinergia con la locale polisportiva, e riservato alle ragazze la mattina ed ai ragazzi il pomeriggio.
La festa provinciale è gestita dal Pasiano Basket e si svolgerà, coinvolgendo circa 500 miniatleti della provincia, il 19 maggio prossimo.

Senza dimenticare l’ormai prossimo Memorial internazionale Agostino Muner (giovedì a venerdì prossimi, messo in piedi come sempre dal Nuovo basket 2000), la Commissione provinciale organizzerà un torneo a metà giugno a San Quirino per ricordare Danny Pellegrin, ex atleta ed allenatore scomparso recentemente.
È infine già in programma a luglio la riunione per definire l’attività dell’anno sportivo 2019 – 2020, che comprende tra l’altro corsi formativi per istruttori e dirigenti,  le cui preiscrizioni sono già aperte al link http://bit.ly/CorsiMiniPN2019_2020.
Per ogni informazione sul Minibasket pordenonese è invece possibile consultare la pagina http://bit.ly/FBminibasketPN.