Pordenone soffre per i primi 20′, poi Girardo e compagni non lasciano scampo ai B-Boys. Onore all’Intermek per una stagione di altissimo livello, mentre la Winner Plus ora se la vedrà in finale con la Bluenergy Codroipo.

Era vietato sbagliare per la Winner Plus Pordenone, che in forum gremito (1880 presenti sugli spalti) ospitava i temibili ragazzi di coach Beretta. Cordenons che, dopo la vittoria in gara 2, avrebbe fatto di tutto per far sudare le fatidiche ‘sette camicie’ agli uomini di coach Longhin, che per l’occasione si presentavano privi di Piovesana, ma con un Luca Gelormini in più.

Partenza da incubo per Pordenone: il team di Longhin sembra poter prendere in mano la gara con un siluro di Truccolo e con una schiacciata in contropiede di Muner, ma non ha fatto i conti con un Pezzutti da 9 punti quasi consecutivi che, ben coadiuvato da Corazza e Luis, porta il vantaggio in doppia cifra quando si arriva al primo mini-riposo (14-24). La tensione è alle stelle e la Winner Plus ha bisogno di reagire immediatamente: i locali provano con costanza a servire vicino a canestro Gomirato, che ringrazia e permette ai biancorossi di rientrare in partita in tandem con Truccolo, Muner e Pin Dal Pos. È proprio uno schiaccione dell’ex Mestre a riportare Pordenone sul -1: Cordenons fatica a trovare la via del canestro e potrebbe dover rientrare negli spogliatoi in svantaggio, se non fosse per una bomba di Corazza che fissa il punteggio sul 33-34 dell’intervallo. Le triple di Muner e Truccolo, agli albori del terzo periodo, vanificano i due lay-up nel traffico di Corazza e ribaltano subito il risultato, prima che Mattia Galli faccia letteralmente esplodere il Forum con il siluro del +6. Pezzutti viene espulso (doppio antisportivo) e la Winner Plus avrebbe l’occasione di allungare in maniera importante dalla linea con Girardo. L’1/6 dell’ex Codroipo (che tuttavia si fa perdonare con la bomba del nuovo +6) e le giocate di Costanzo, Pivetta e Luis, però, mantengono la partita apertissima quando da giocare restano 10′ (51-46). L’incontro si decide nella prima metà della quarta frazione, quando Gelormini e Mattia Galli tramortiscono i B-Boys con le bombe del +12 massimo vantaggio: i biancoverdi ci proveranno fino alla fine con Pivetta e Luis, ma ancora una tripla di Mattia Galli chiude definitivamente la pratica. 72-62 il punteggio finale.

In finale promozione Pordenone troverà la Bluenergy Group Codroipo.

WINNER PLUS PORDENONE – INTERMEK CORDENONS 72-62 (14-24, 33-34, 51-46)

WINNER PLUS PORDENONE: Galli D., Galli M. 16, Girardo 11, Gelormini 5, Gomirato 9, De Rosa ne, Pin Dal Pos 4, Piccinin ne, Marzano ne, Truccolo 16, Nora ne, Muner 11. All. Longhin

INTERMEK CORDENONS: Frusi 5, Damjanovic 4, Pezzutti 10, Luis 9, Mezzarobba, Casara, Costanzo 4, Corazza 19, Marella, Camaj, Basaldella 4, Pivetta 7. All. Beretta

Arbitri: Balducci e Anastasia

Foto: Ubaldo Pianezzola