Rorai interrompe all’ultima giornata una striscia negativa che durava da 10 giornate e si toglie dall’ultimo posto in classifica. I canarini, grazie alle prove di Alessio Freschi e Ward (44 punti in due) vincono sull’IdealService Tarcento, al quale non bastano i 23 punti di Noselli.

Al PalaRorai andava in scena il match tra la Nord Caravan e l’IdealService Tarcento. Gli ospiti, sicuri dei playoff e del 6° posto, scaldavano i motori prima della post season, mentre i canarini in caso di successo avrebbero abbandonato l’ultimo posto in classifica e avrebbero “scelto” la Collinare Fagagna come avversaria per la salvezza. Coach Paolo Freschi recuperava Killebrew e Virgili, ma era ancora privo di Dal Moro e Lawson, mentre i viaggianti erano orfani di coach Alberto Andriola, al suo posto Simonaggio.

Classica partenza lanciata per i canarini: Alessio Freschi appare subito in grande spolvero e, ben coadiuvato da Rodaro e Ward, spedisce gli ospiti (sorretti dal duo GozziNoselli) sul -5 del 10’ (22-17). La reazione dell’IdealService non si fa attendere e arriva nel secondo parziale, quando una bomba di Stefano Andriola e qualche bella giocata di Minute sembrano impensierire la retroguardia della Nord Caravan. I padroni di casa, però, sono implacabili dalla lunga distanza e, con 5 bombe consecutive firmate Freschi (2), Virgili (2) e Rodaro, volano in doppia cifra di vantaggio e accendono il pubblico presente sugli spalti del PalaRorai. De Zanchi cerca di limitare i danni, ma un appoggio di Miglioranza manda tutti negli spogliatoi sul 47-37 per i padroni di casa. La strada sembra in discesa per il team di coach Freschi, ma Tarcento non ci sta e riapre totalmente la partita nel terzo periodo: le bombe di Idelfonso e Andriola aprono un break importante (17-26), chiuso da 9 punti consecutivi di un super Noselli per il -1 del 30’ (64-63). Rorai inizia a vedere i fantasmi, ma non si scompone: in difesa subisce qualche incursione di Noselli e Gozzi (ma tutto sommato riesce a limitare i danni), mentre in attacco si appoggia sull’atletismo di uno straripante Ward e vola via con le triple di Killebrew, Rodaro e dello stesso Ward, segnando la bellezza di 30 punti nel quarto conclusivo. Due liberi di Freschi, nel finale, fissano il punteggio sul definitivo 94-81 con cui termina la gara.

Nel primo turno dei playout Rorai affronterà la Collinare Fagagna, mentre Tarcento, impegnata nei playoff giocherà contro il Santos Trieste.

NORD CARAVAN RORAI – IDEALSERVICE TARCENTO 94-81 (22-17, 47-37, 64-63)

NORD CARAVAN RORAI: Freschi A. 21, Colombaro 2, Dal Moro ne, Rodaro 15, Tonon 2, Killebrew 7, Palamin, Miglioranza 2, Massarotti 6, Virgili 14, Ward 23, Begiqi 2. All. Freschi P.

IDEALSERVICE TARCENTO: Bosa 2, De Zanchi 9, Giacomini ne, Minute 5, Noselli 23, Gozzi 16, Del Fabbro, Idelfonso 8, Martinelli 3, Maran 3, Andriola S. 12. All. Simonaggio

Arbitri: Saule e Allegretto

Foto: Elena Barbaro