L’ex Ormelle ne mette 18 e trascina Cordenons ad un clamoroso successo sul campo della corazzata di coach Malagoli. Il solito Bellina (16) non basta al Michelaccio.

Match interessante a San Daniele, con il Michelaccio favorito su un’Intermek Cordenons comunque reduce da prestazioni convincenti e pronta a dare battaglia. Entrambe le compagini volevano riscattarsi dopo le sconfitte della scorsa settimana, rispettivamente contro Codroipo e Bor.

Primo quarto scoppiettante: Cordenons prova a prendere le redini con Corazza e Frusi, San Daniele risponde con Bellina e Bortoluzzi ma, al 10’, saranno i biancoverdi a comandare. Un ottimo Costanzo, infatti, fa pentole e coperchi sotto i tabelloni e porta l’Intermek sul +7 del primo mini-riposo (17-24). La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, e arriva nel secondo quarto grazie alle bombe di Colutta e ai canestri di Zakelj: il Michelaccio risale punto su punto, ma le triple di Damjanovic e Basaldella non gli permettono di impattare all’intervallo (35-38). Il terzo periodo è teatro di uno splendido duello tra Pellarini e Pezzutti, che a suon di canestri danno vita ad un frangente di gara entusiasmante. San Daniele sembra poter capovolgere il trend dell’incontro e mette il naso avanti con due liberi di Polo, ma Luis impatta per il 54-54 che preannuncia un ultima frazione ricca di tensione. È qui che Frusi fa il suo capolavoro: l’ex Ormelle, con 10 punti quasi consecutivi, spinge i suoi sul +7 (60-67) a 4’ dal termine. Pellarini e Zakelj proveranno a raddrizzare la contesa fino alla fine, senza tuttavia riuscire nel loro intento: la freddezza dalla linea di Pivetta e Damjanovic permette al team di coach Beretta di condurre in porto il successo con il definitivo punteggio di 71-82. Vittoria inattesa e importante per l’Intermek, che a questo punto si attesta come una seria candidata ad un piazzamento playoff.

Nel prossimo turno San Daniele sarà ospite della Lussetti Servolana, mentre l’Intermek giocherà il derby con l’Humus Sacile.

IL MICHELACCIO SAN DANIELE – INTERMEK CORDENONS 71-82 (17-24, 35-38, 54-54)

IL MICHELACCIO SAN DANIELE: Falillone 2, Pellarini 13, Colutta 12, Polo 7, Domini 3, Bortoluzzi 4, D’Antoni, De Monte, Bellina 16, Zakelj 8, Cella 6, Marin ne. All. Malagoli

INTERMEK CORDENONS: Frusi 18, Damjanovic 11, Pezzutti 8, Luis 9, Mezzarobba, Diana, Costanzo 6, Corazza 10, Marella 2, Camaj 2, Basaldella 6, Pivetta 10. All. Beretta

Arbitri: Innocente e Cotugno S.