Piani è incontenibile e spazza via i sogni di gloria degli udinesi con 22 punti a referto. Bene anche Pieri (12), mentre ai locali non bastano i 24 punti del solito Pozzi.

Gara da dentro o fuori per la Libertas Cussigancco, impegnata contro l’ABC Cervignano per il secondo atto di una serie playoff che, sulla carta, vedeva il team di coach Miani favorito alla vigilia. Dopo la sconfitta in gara 1, il team di coach Stradolini era costretto a vincere per guadagnarsi la “bella”.

Il match di Cussignacco si complica già nel primo quarto, quando il solo Pozzi (7 punti nel frangente) non può bastare per respingere le offensive dell’ABC: Piani si conferma in forma smagliante e sbaraglia la retroguardia udinese, poi 4 punti consecutivi di Pieri fissano il punteggio sull’11-19 del 10′. Il team di coach Stradolini è alle corde e ha bisogno di una reazione che, tuttavia, non arriva nel secondo parziale: il muro eretto da DiJust e compagni sembra invalicabile, e la Libertas sprofonda sotto una micidiale pioggia di triple firmata Scrosoppi, Vignuda e Piani (2). All’intervallo il vantaggio ospite è decisamente importante sul 20-43. Pozzi, Zuliani e Alessandro Lazzati provano quantomeno a salvare l’orgoglio di Cussignacco nel terzo periodo, ma ancora due bombe di Piani tengono i locali a debita distanza quando si arriva all’ultimo mini-riposo (35-57). Cervignano amministra senza troppi patemi anche nella frazione conslusiva: Pozzi e Barazzutti riescono in qualche modo a scalfire la difesa di coach Miani, ma due triple di DiJust e 8 punti in fila di Pieri fissano il punteggio sul definitivo 55-71 con cui si chiude l’incontro.

Serie chiusa e Cervignano ad un passo dal sogno promozione: in finale troverà la vincente di San Vito-Geatti.

CUSSIGNACCO – ABC CERVIGNANO 55-71 (11-19, 20-43, 35-57)

CUSSIGNACCO: Tamigi 7, Violino ne, Barazzutti 6, Zuliani 7, Pozzi 24, Lazzati A. 7, Del Bianco, Londero, Lazzati G. ne, Romeri ne, Gabai 4, Zannier ne. All. Stradolini

ABC CERVIGNANO: Buzzin 2, Scrosoppi L. 3, Cicogna 6, Vignuda 6, Pieri 12, Scrosoppi R.,Musig 4, Piani 22, Meroi, DiJust 10, Rivoli 8, Cestaro. All. Miani

Arbitri: Allegretto e Angeli

Foto: Roberto Comuzzo