La Coop Casarsa tiene in partita per tre quarti Gonars, poi allunga nel finale fino al definitivo +26. Pignaton è ancora una volta il top scorer per i suoi con 18 punti, mentre ai gonaresi non bastano i 20 punti di un ispirato Versolato.

Al PalaRosa di Casarsa arrivava la Credifriuli Gonars, formazione giovane e talentuosa, impegno quindi da non sottovalutare per i padroni di casa, i quali in caso di successo sarebbero balzati al momentaneo secondo posto in classifica. Per coach Silvani out Tagliamento, mentre i viaggianti si presentavano privi di Menon, MacorigDe Biasio e Milanese.

L’avvio di match non è dei più entusiasmanti, con Casarsa che parte a rilento, e complici anche le basse percentuali (4/23 dal campo nei primi 10′) concede agli ospiti di portarsi avanti nel punteggio. Nel frangente è un super Versolato con ben 9 punti nel solo primo parziale a guidare l’attacco gonaresi, mentre per Casarsa una tripla di Indri e i liberi di Matteo Pignaton tengono la Coop in scia (12-16). Nel secondo quarto l’inerzia del match cambia: l’intensità difensiva dei padroni di casa costringe la Credifriuli a numerosi errori, con il solo Spangaro a tenere in piedi l’attacco ospite, mentre Stefani e compagni ne approfittano, portandosi avanti nel punteggio. Da segnalare nel periodo l’infortunio alla caviglia per Malisan che lo vede costretto ad abbandonare la partita. Saranno, tuttavia, ancora le basse percentuali degli uomini di coach Silvani ad impedire loro l’allungo, difatti dopo i primi 20′ di gioco il tabellone recita 35-29 con gli ospiti pienamente in partita. Nella ripresa Casarsa prova a spingere sull’acceleratore per chiudere i giochi grazie ad un ispirato Indri: il numero 3 della Coop mette a segno 8 punti nel quarto, ma Gonars resta a galla grazie a ben quattro triple di Padovani (1), Versolato (2) e Piccini (1). In chiusura di periodo saranno però due canestri in fila di Dell’Angela a fissare il punteggio sul 59-45 prima degli ultimi 10′ di gioco. Nell’ultima frazione Casarsa riesce finalmente a prende il largo grazie alle iniziative di Malfante e Cengarle. Gonars prova ad opporsi con Padovani, ma gli uomini di coach Di Leo si lasciano trasportare dal nervosismo finendo fino al -26 del 40′. Il match si chiude sull’80-54 in favore della Coop Casarsa, la quale si prende momentaneamente il secondo posto in classifica.

Nel prossimo turno Casarsa sarà di scena a Fagagna contro la Collinare, mentre Gonars sarà ospite della Pallacanestro Portogruaro.

CASARSA – CREDIFRIULI GONARS 80-54 (12-16, 35-29, 59-45)

CASARSA: Pitton 3, Dell’Angela 13, Cengarle 13, Indri 13, Stefani 6, Bondelli, Malfante 9, Prenassi 4, Pignaton Mat. 18, Perisan 1. All. Silvani

CREDIFRIULI GONARS: Di Leo F., Di Raimo, Versolato 20, Libralato, Cecchin 4, Spangaro 12, Moro 2, Malisan 5, Padovani 8, Vermi, Sigon, Piccini 3. All. Di Leo L.

Arbitri: Anastasia e Fabbro