I pordenonesi, ottenuto il ripescaggio in C Gold, ufficializzano l’ingaggio di David Paunovic e firmano l’ormai ex Conegliano Giovanni Vendramelli, combo-guard classe ’98 che ha ben figurato nella scorsa stagione. Movimenti anche in Serie D: Bcc Azzano regina della settimana, Casarsa si sblocca.

Ecco riassunti i principali movimenti di mercato della settimana appiena conclusa.

WINNER PLUS PORDENONE

Settimana storica per la società pordenonese: per la prima volta il Sistema approda in C Gold, sfruttando un ripescaggio che ha premiato il lavoro della società e ha galvanizzato i tifosi.

Non c’è tempo, tuttavia, per festeggiare: sul mercato si continua a lavorare sodo e negli ultimi 7 giorni sono arrivati altri due nuovi innesti. Si tratta di David Paunovic (ala/pivot lo scorso anno 12 punti e 4 rimbalzi a Desio, serie B) e del classe 1998 Giovanni Vendramelli (9.51 punti e 3 rimbalzi nel 2018/2019 a Conegliano, C Gold): il primo proviene da 5 stagioni consecutive in Serie B e rinforzerà in maniera importante il reparto interni di coach Longhin grazie alla sua duttilità e al suo atletismo dirompente, mentre il secondo (che occuperà una delle due slot under riservate ai ’98-’99, ndr) è una combo-guard in grado di attaccare il ferro e ti crearsi il tiro da situazioni di 1c1, caratteristiche che completano un reparto già di alto livello.

Rebus, invece, per quanto riguarda il pivot: non si è ancora raggiunto l’accordo con Davide Zambon e, nel frattempo, la società del presidente Gonzo sta valutando altri profili per chiudere l’ossatura principale del gruppo.

C SILVER

Tranquillità, in C Silver, dopo i botti della settimana scorsa: la Vis Spilimbergo si limita ad ufficializzare gli acquisti di Alberto Bianchini, Tommaso Gallizia e Matteo Cianciotta, mentre l’Humus Sacile saluta Filippo D’Angelo (che si accasa a Conegliano, sempre in C Silver) e presenta Giuseppe Rascazzo, ala grande classe 2001 di 198 cm proveniente dalla Rucker San Vendemiano.

SERIE D

Avevamo annunciato, la settimana scorsa, dei movimenti in casa Coop Casarsa: detto fatto, i biancorossi si sono sbloccati sul mercato e hanno piazzato due colpi importanti, riportando a casa Alessandro Costantini e strappando alla concorrenza Domenico Vitolo (fino allo scorso anno in Promozione con la maglia dello Spilibasket), pivot che potrà fare molto bene nel prossimo campionato.

La regina della settimana, però, è la Bcc Azzano: Davide Tesolin sveste i panni da giocatore e indossa quelli da DS, regalando a coach De Stefano e al presidente Stefani un colpo da 90 come Francesco Costanzo (ala grande/pivot, lo scorso anno 6.1 punti e 4.1 rimbalzi a Cordenons, in C Silver) e rinforzando la regia della squadra con Fulvio Massarotti (nel 2018/2019 a Rorai con 6.8 punti e 4.3 rimbalzi a partita).

Si muove qualcosa anche in casa San Vito, dove viene confermata la rosa della passata stagione e dove arriva Giovanni Corte, che abbiamo potuto ammirare allo Slam Dunk Contest nell’All Star Game di Rorai. Il team di coach Ciman, che ha sfiorato la finale promozione lo scorso anno, cerca di piazzare il colpo ad effetto e pensa a Cody Sluder, ex Rorai lo scorso anno fermo dopo una manciata di partite con la maglia dell’Humus Sacile in C Silver.

Tutto tace, invece, in quel di Aviano (si cerca un play under), Portogruaro e Rorai.