I pedemontani partono a rallentatore, ma nel terzo periodo grazie soprattutto alle ottime prove di Bomben, Nosella e Valente si impadroniscono del match. I triestini nel finale provano a riaprire la gara grazie alle iniziative dei fratelli Crevatin, ma la formazione di coach Starnoni si prende gara 1.

L’Aviano Basket ospitava il Santos Trieste in gara 1 del secondo turno dei playoff di serie D. I pedemontani si erano sbarazzati dell’Alba Cormons per 2-0, proprio come la formazione di coach Gregori aveva fatto con l’idealService Tarcento.

Ottimo approccio alla gara per la squadra ospite: i due Crevatin, Gabriele in particolare, spingono sull’acceleratore e, nel primo quarto, mettono sotto scacco la difesa di un Aviano che, inerme, scivola sul -9 del 10′ (10-19). Il team di coach Starnoni, tuttavia, non si perde d’animo e risale rapidamente nel punteggio, sfruttando le giocate di Andrea Gri (8 punti consecutivi), Facca e Nosella e riuscendo ad impattare l’incontro quando si rientra negli spogliatoi (31-31). Nosella e Bomben rispondono alla bomba di Gabriele Crevatin in apertura di terzo periodo, ma sono i siluri di Crestan e soprattutto Valente (due in fila) a spingere i pedemontani fino al +9 del 30′ (54-45). Gli Eagles raggiungono il massimo vantaggio con un altro canestro di Valente all’inizio della quarta frazione e, a questo punto, la gara sembra in cassaforte. Il Santos, però, vuole crederci fino in fondo e per poco non riapre la partita, rientrando fino al -3 nel finale con Dolce e Cacciatori. Aviano, comunque, non trema e chiude la pratica: Rizzo e Bomben segnano i canestri che spengono le speranze di coach Gregori, fissando il punteggio sul definitivo 67-62 con cui termina l’incontro.

Gara 2 si giocherà alla ‘Don Milani’ mercoledì 15 Maggio alle 21:15.

AVIANO BASKET – R.B.M. PROJECT SANTOS 67-62 (10-19, 31-31, 54-45)

AVIANO BASKET: Rizzo 5, Finardi, Gaglianone ne, Scaramuzza 1, Gri 10, Marchiò, Bomben 14, Nosella 13, Pivetta, Valente 10, Crestan 8, Facca 6. All. Starnoni

R.B.M. PROJECT SANTOS: Lucian 3, Fatigati 3, Bettin 6, Dolce 8, Girotto 2, Zamboni ne, Pecchiar, Spanghero 6, Crevatin P. 12, Bolle ne, Cacciatori 6, Crevatin G. 16. All. Gregori

Arbitri: Gregoratti e Iaia

Foto: Oriano Zonta