Seconda vittoria consecutiva per il team veneto, con Marpino in evidenza.

Portogruaro parte forte grazie alla precisione al tiro e alla vena realizzativa di tutti gli uomini in campo. Gli udinesi non ci stanno e, a causa di qualche leggerezza e fallo di troppo dei granata, con un quarto da venti punti rimettono la partita in equilibrio, chiudendo il primo tempo a due punti di distanza.
La pallacanestro spregiudicata dei padroni di casa, con il solo Maran sotto i tabelloni, mette in difficoltà Portogruaro che si ritrova a un paio di possessi di distanza. Nonostante le occasioni mancate da sotto canestro gli ospiti riescono, comunque, a ricucire lo strappo chiudendo il terzo quarto in parità.
Sono le continue rotazioni disposte da coach Ostan la chiave del parziale che  indirizza il match a favore degli ospiti, più lucidi a gestire il quarto finale, con Marpino (15) MVP dell’incontro, alla sua migliore prestazione stagionale.
Per Portogruaro quarta vittoria stagionale che porta in equilibrio il bilancio tra vinte e perse, con l’obiettivo di confermare il buon stato di forma già dalla settimana prossima, portando a tre la striscia di match vinti.

Prossimo turno casalingo per Marpino e compagni che domenica 17, palla a due alle 17.30, affronteranno Gonars.

CBU UDINE- PORTOGRUARO 66-73 (13-20, 32-34, 49-49)

CBU: Mosolo 3, Vicentini 6, Vitale, Del Bianco 12, Koš 7, Codutti 2, Bon 6, Morandini, Maran 13, Londero 17. All. Seclì

PORTOGRUARO: Marpino 15, Fantuz 19, Labelli 3, Baruzzo 14, Bragatto, Piasentin 3, Visentin, Marcon 2, Pasquon, Tamassia 7, Nosella 9, Fabrici 1. All. Ostan

Arbitri: Pais e Castellani